Home

DVD realizzato aderendo al progetto del CESAVO , centro Servizi per il volontariato di Savona , si è realizzato uno spot per la campagna nuovi volontari. L'intento è quello di raggiungere quanti più nuovi militi possibili , facendo leva soprattutto sui giovani .Alla realizzazione del video hanno contribuito i volontari della Pubblica Assistenza .

Vi aspettiamo !!!      Insieme è più bello .

La P.A. Croce Verde di Finalborgo ha aderito nei giorni di sabato 13 e      domenica 14 ottobre presso Piazza Garibaldi in Finalborgo alla campagna  di comunicazione nazionale Io non rischio 2018 sulle buone pratiche di  protezione civile. 

Io non rischio è un proposito, un’esortazione che va presa alla lettera.

L’Italia è un paese esposto a molti rischi naturali, e questo è un fatto. Ma è altrettanto vero che l’esposizione individuale a questi rischi può essere sensibilmente ridotta attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti. E attraverso conoscenza, consapevolezza e buone pratiche poter dire, appunto: “io non rischio”.

Io non rischio è anche lo slogan della campagna, il cappello sotto il quale ogni rischio viene illustrato e raccontato ai cittadini insieme alle buone pratiche per minimizzarne l’impatto su persone e cose. E in questo caso il termine slogan, che in gaelico significa “grido di battaglia”, è particolarmente appropriato: è la pacifica battaglia che ciascuno di noi è chiamato a condurre per la diffusione di una consapevolezza che può contribuire a farci stare più sicuri.

E’ in programma per domenica 17 dicembre l’inaugurazione della nuova ambulanza della croce verde di Finalborgo dedicata alla memoria di Janira D’Amato, la 19enne che lo scorso 8 aprile è stata drammaticamente uccisa a Pietra Ligure dall’ex fidanzato. Nella stessa occasione verrà inaugurato anche un secondo mezzo donato dagli stessi militi della pubblica assistenza finalese.

“Finale diventa un po’ più sicura con l’acquisto di due nuovi mezzi per il soccorso che la croce verde è riuscita ad effettuare – spiegano dall’associazione di volontariato – Finale Ligure capitale dell’outdoor. È una frase che negli ultimi anni si è sentita spesso.

  

 

Vuoi fare un’esperienza concreta nell’aiuto delle persone in condizioni di Emergenza ?

C’è un’occasione per te !!!! Entra nei Volontari di Protezione Civile della P.A. Croce Verde di Finalborgo !!

 

Col termine Protezione Civile s'intendono tutte le strutture e le attività messe in campo dallo Stato per tutelare l'integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da calamità naturali, da catastrofi e da altri eventi calamitosi.

Trattandosi di un "sistema", è evidente che la Protezione Civile italiana si serve, sia in tempo di pace che in emergenza, di tutte le forze già esistenti, nonché di un grosso numero di volontari  . È infatti il cittadino il soggetto principale e fondamentale del sistema di protezione civile .

La Pubblica Assistenza Croce Verde di Finalborgo partecipa al sistema di Protezione Civile , interviene utilizzando i propri mezzi e impegnando i propri volontari, andando a costituire la colonna  mobile regionale di Protezione civile.

Affinchè i suoi volontari siano in grado nel momento dell'emergenza di gestire i soccorsi in modo adeguato e di effettuare con tempestività operazioni di intervento e salvataggio occorrono : la preparazione professionale , le attrezzature , le esercitazioni , le attività di previsione e prevenzione .

Ma soprattutto occorrono i Volontari !!!!!

Entra nei Volontari di Protezione Civile della P.A. Croce Verde di Finalborgo !!

Una garanzia nell'emergenza

La prevenzione, la gestione dell'emergenza, la sicurezza !

”Poiché la vita è un dono , spendiamola anche per gli altri !!! Ti aspettiamo !!!!”

 

Per info : Contatta i Responsabili presso la Sede

P.zza Milite Ignoto 8 –Finale Ligure Borgo

Tel.019/691325

Il 14 giugno 2012 il Parlamento europeo ha invitato gli Stati Membri a istituire una Settimana di sensibilizzazione dedicata all’arresto cardiaco, con lo scopo di migliorare la conoscenza e la formazione dei cittadini e degli operatori sanitari alla rianimazione cardiopolmonare.

L’ obiettivo raggiunto, nella cornice di una splendida Domenica autunnale, dalla P.A. Croce Verde di Finalborgo, con la collaborazione della XXIII° Delegazione Ligure del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e relativi partners elicotteristici , è stato realizzare un evento volto a informare le diverse fasce della popolazione, con particolare attenzione al monto della scuola e dell’outdoor, circa la rilevanza dell’arresto cardiaco e l’importanza di conoscere e saper eseguire le manovre che possono salvare la vita: manovre semplici, sicure, che chiunque, anche senza una preparazione sanitaria specifica, è in grado di attuare, quando è testimone di un arresto cardiaco.

Sono state coinvolte, nella realizzazione e nel sostegno all’ iniziativa tutti quegli organismi, pubblici e privati a diverso titolo interessati alla gestione della salute e del soccorso, con particolare riferimento alle ‘Forze Armate’ ed alle ‘Forze dell’Ordine’ che sono intervenute allo Stadio comunale ‘Felice Borel’ di Finale Ligure con due elicotteri, Marina Militare e Guardia di Finanza, ed ‘Unità Cinofile’. La P.A. Croce Verde di Finalborgo ringrazia anche le ‘Consorelle’ e ogni altro soggetto che ha contribuito al successo dell’evento “Viva!” richiamando l’attenzione dei nostri concittadini su un tema sociale di estrema importanza.

Ringraziamo ancora le Associazioni intervenute e le reti IRC, Il Presidente dell’Italian Resuscitation Council (IRC), Dr. Walter Cataldi, intervenuto all’evento e IRC-Comunità.

Un grande successo che certamente porterà a positivi e concreti risultati.

E' con manifestazioni di questo genere che si salvano, davvero, vite umane.

 Tutti possono salvare una vita! Giornata della rianimazione cardio polmonare per tutti.

 

 Esercitazione presso presso il campo sportivo Felice Borel di via Brunenghi

Vedi photogallery

 Nel pomeriggio, sono state allestite nelle vie del Borgo diverse postazione, dove i militi delle pubbliche hanno fatto dimostrazioni sulla rianimazione cardiopolmonare, coinvolgendo la popolazione e i turisti 

 Vedi photogallery

Durante la manifestazione, è stata inaugurata una nuova ambulanza Fiat Ducato 300 mobile di rianimazione

 Vedi photogallery 

Al termine della manifestazione, come consuetudine sono state salutate le consorelle e le associazioni che hanno partecipato 

 Vedi photogallery

 

  

CHI E' VIVA

SOTTO L’ALTO PATRONATO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

CON IL PATROCINIO DEL SENATO DELLA REPUBBLICA

CON IL PATROCINIO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Lo scorso 14 giugno il Parlamento europeo ha invitato gli Stati Membri a istituire una Settimana di sensibilizzazione dedicata all’arresto cardiaco, con lo scopo di migliorare la conoscenza e la formazione dei cittadini e degli operatori sanitari allarianimazione cardiopolmonare.

Nostro obiettivo è realizzare una ampia gamma di eventi volti a informare le diverse fasce della popolazione italiana circa la rilevanza dell’arresto cardiaco e l’importanza di conoscere e saper eseguire le manovre che possono salvare la vita: manovre semplici, sicure, che chiunque di noi, anche senza una preparazione sanitaria specifica, è in grado di attuare, quando è testimone di un arresto cardiaco.

Il nostro progetto comprende una campagna di sensibilizzazione attraverso i media e il webincontri e manifestazioni pubbliche con la partecipazione di operatori sanitari e del soccorso, iniziative nelle scuole e nei luoghi di lavoro e di divertimento.

Abbiamo coinvolto nella realizzazione e nel sostegno alle iniziative tutti quegli organismi, pubblici e privati a diverso titolo interessati alla gestione della salute e del soccorso, le organizzazioni scientifiche e didattiche, le imprese, i media e ogni altro soggetto collettivo che sia interessato a contribuire al successo della settimana “Viva!” richiamando l’attenzione dei nostri concittadini su un tema sociale di estrema importanza.

Visita il nuovo sito dedicato alla settimana per la rianimazione cardiopolmonare   www.settimanaviva.it

 

  

 

   

 

 Segui l'evento anche su facebook

 

{jcomments on}

 

 

 

Giovedì 14 Novembre 2013, si sono tenuti, presso il “Salone Conferenze” della P.A. Croce Verde di Finalborgo, rispettivamente: - un meeting sull’ Auricoloterapia (Neuroagopuntura), antica disciplina medica divenuta validata metodica medica clinica con tanto di Scuola di Specialità presso l’Università Francese. La quale valenza scientifica, in ambito neurofisiologico, è stata confermata mediante avanzatissime tecnologie fino ad arrivare a studi eseguiti per mezzo della Risonanza Magnetica Funzionale. - Ed una riunione del –corpo Militi -. Il Dr. Luigi Napoli, Medico- chirurgo Specialista in Ortopedia e Traumatologia; Auricoloterapia e Omeosiniatria, ha relazionato, appunto, in merito all’enormi e svariate potenzialità terapeutiche di queste Discipline. A salone gremito, vista l’altissima è stata l’adesione sia da parte della “Popolazione” tanto da parte dei Militi Soccorritori della suddetta P.A., la serata è proseguita poi con il momento formativo nonché di aggiornamento dedicato in particolar modo ai Soccorritori.

Sono stati affrontati argomenti quali: l’approccio al Paziente poli-fratturato e/o politraumatizzato vagliando ed adattando, per il personale delle Pubbliche Assistenze, le ultime linee guida internazionali emanate dall’ “American College of Surgeons” in merito all’ Advanced Trauma Life Support (ATLS). La trattazione della seconda sessione è stata curata dal responsabile della formazione della Croce Verde, Luca Bianco, con la moderazione del Dr. Luigi Napoli. L’interesse generale è stato altissimo con grande soddisfazione da parte di tutti. E’ stato un impegno continuo e costante a partire dalle ore 20:30 sino quasi ad arrivare alla mezzanotte. Seguiranno, comunque e certamente, altri appuntamenti al fine di aumentare sempre più l’informazione per l’Utenza ed al contempo aumentare la già alta professionalità che positivamente connota il personale della -Verde di Finalborgo-. Particolari Saluti e Ringraziamenti porgono la -Direzione Servizi- ed Il -Consiglio Direttivo tutto


  

{jcomments on}

 

Sabato 15 febbraio 18.00 nella Parrocchia S. Biagio di Finalborgo,  militi e soci hanno partecipato alla S. Messa in memoria dei militi e soci defunti della P.A. Croce Verde di Finalborgo.

Si è voluto ricordare la figura di Aquilino Terribile, da sempre Socio e Milite, instancabile nell'opera di Cerimoniere Ufficiale dell'Associazione e di incaricato al Tesseramento. In suo ricordo è stata inaugurata e benedetta una nuova Bandiera.

 

 

 

P2157122.jpgP2157137.jpgP2157141.jpgP2157168.jpgP2157143.jpgP2157157.jpgP2157180.jpgP2157219.jpgP2157178.jpgP2157151.jpgP2157179.jpgP2157186.jpgP2157202.jpgP2157177.jpgP2157162.jpgP2157173.jpgP2157198.jpgP2157211.jpgP2157165.jpgP2157103.jpgP2157114.jpgP2157100.jpgP2157115.jpgP2157105.jpgP2157110.jpg

Dal 1922 con Voi, grazie a Voi..                                         

90° Anniversario di Fondazione

E’ nella splendida cornice di Finalborgo che sono avvenuti i festeggiamenti per il 90° Anniversario di Fondazione della Croce Verde . Il 30 giugno ed il 1° luglio la nascita dell’Associazione è stata ricordata anche attraverso un annullo speciale in collaborazione con il locale Circolo Filatelico. 90 anni sono un traguardo importante per un ente che da sempre ha fatto grandi sforzi, sia per dotarsi di automezzi idonei e attrezzati per il servizio offerto, sia per le modalità di approccio agli infermi , al loro bisogno , alla loro richiesta di aiuto, ponendo grande attenzione alla persona. 90 anni consentono di guardare con grande tranquillità al tempo che è passato e del quale si è stati testimoni e tuffarci positivamente nel futuro .

 

 

 Il Consiglio Direttivo , i militi ed i soci tutti , sono convinti che sia urgente per la Croce Verde aprirsi ad impegni nuovi e concreti nella comunità locale in modo che soprattutto i giovani ,ragazzi e ragazze, possano sperimentare , dedicando parte del proprio tempo , forme di servizio gratuito e di solidarietà con l’orgoglio di appartenere al sodalizio .

Questo evento ha offerto ed offre ancora una volta l’occasione per rivolgere un doveroso appello affinché un sempre maggior numero di persone abbiano il coraggio di fare una scelta altruistica, impegnandosi anche solo poche ore la settimana.

Ancora cari auguri alla nostra Associazione; ringraziamo , come sempre , i volontari che si sono impegnati nell’occasione festosa e che sempre si alternano nel servizio , i soci onorari, i tanti amici , la cittadinanza e tutti coloro che hanno permesso l’ottima riuscita dei festeggiamenti. 

Grazie di nuovo a tutti. 

Il Presidente Cav. Giuseppe Valente

Il Consiglio Direttivo

 

 

La P.A. Croce Verde di Finalborgo, da anni aderisce in collaborazione con l’ANSPS e con ANPAS Toscana al Programma di soggiorno estivo che nei mesi di luglio e agosto che porta in Italia bambini e bambine saharawi che vivono nei campi profughi nel deserto algerino, nei pressi di Tindouf. 
Dal 16 al 26 agosto, la P.A. Croce Verde di Finalborgo ha ospitato un gruppo di 10 bimbi dai 6 ai 10 anni, con due accompagnatori
 

 

 

 

Se hai bisogno di un'ambulanza urgente

CHIAMA IL  112

NUMERO UNICO DELL'EMERGENZA

IL SERVIZIO E' GRATUITO

Leggi tutto

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni